IL COMUNE DI VEROLAVECCHIA ISTITUISCE IL BARATTO AMMINISTRATIVO.

Il Comune di Verolavecchia da gennaio 2018 darà la possibilità a singoli cittadini che vivono un momento di difficoltà economica di realizzare interventi di tutela, riqualificazione e valorizzazione del territorio collegandoli alla riduzione o all’esenzione della tassa dei rifiuti 2018.

I cittadini, in questo modo, partecipano alla gestione dei beni pubblici mettendo a disposizione della comunità il proprio tempo e in cambio riceveranno alcuni vantaggi fiscali.

COME FUNZIONERÀ IL BARATTO AMMINISTRATIVO

Il Comune di Verolavecchia ha individuato criteri propri per accedere al baratto amministrativo con l’obiettivo di coniugare la tutela sociale con il rispetto delle regole. Saranno privilegiati i cittadini con difficoltà di morosità incolpevoli a causa di mancanza o perdita di lavoro e basso reddito.

Si potrà accedere al baratto per essere esentati dal pagamento della TARI 2018.

Potrà essere richiesto da persone fisiche residenti a Verolavecchia con un’età compresa tra i 18 e i 75 anni con ISEE fino a € 17.500,00

L’ufficio Tecnico preparerà dei progetti a cui i cittadini potranno volontariamente aderire e riguarderanno principalmente le seguenti attività:

  • Manutenzione, sfalcio e pulizia delle aree verdi, parchi pubblici e aiuole;
  • Sfalcio e pulizia dei cigli delle strade comunali, comprese strade sterrate e sentieri;
  • Pulizia delle strade, piazze, marciapiedi, svuotamento cestini comunali;
  • Operazioni di chiusura ed apertura delle piazze e delle strade in occasione delle manifestazioni;
  • Pulizia dei locali di proprietà comunale accessibili al pubblico;
  • Lavori di piccola manutenzione dei beni demaniali e patrimoniali del Comune.

Nel Comune di Verolavecchia si potrà accedere al baratto amministrativo a partire da gennaio 2018.

L’Amministrazione invita le persone interessate a rivolgersi alla dott.ssa Gonzini Michela per la verifica dei requisiti dal mese di Novembre 2017.

Abbiamo fortemente voluto attuare questa possibilità perché crediamo nella collaborazione tra comune e cittadini, perché vogliamo trasformare un momento di difficoltà in un piccolo aiuto sia per i cittadini ma anche per tutta la collettività, perché un paese più bello e pulito è un vantaggio per tutti. Inoltre questa misura ci permetterà di differenziare e aiutare chi ha difficoltà nel pagamento dei tributi per una effettiva contingenza da coloro che invece le  evadono per stile di vita producendo un danno a tutti gli altri cittadini”.

IL SINDACO

Dott.ssa Laura Alghisi