SUAP

suap.png

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) è uno strumento pensato per semplificare le relazioni tra le imprese e la Pubblica Amministrazione.

Possono accedere al SUAP tutte le imprese che producono beni o servizi, comprese quelle che svolgono attività agricole, commerciali, artigianali, turistiche ed alberghiere, i servizi resi dalle banche e dagli intermediari finanziari, e quelle di telecomunicazioni.

L’imprenditore ha ora un unico interlocutore: lo sportello unico del Comune dove intende svolgere la propria attività, per qualsiasi procedimento amministrativo relativo a localizzazione, ampliamento, cessazione, riattivazione, riconversione e ristrutturazione della propria attività produttiva e dei relativi impianti.

Il SUAP avvia e segue i procedimenti amministrativi conseguenti alla richiesta dell’impresa presso tutti gli Enti coinvolti (Comune, Provincia, ASL, ARPA, Vigili del Fuoco, ecc.) senza che l’imprenditore debba rivolgersi separatamente a ciascuna delle amministrazioni.

La legge prevede che tutte le comunicazioni con il SUAP avvengano per via telematica, facendo uso della Posta elettronica certificata (PEC) e della firma digitale. Le comunicazioni d'inizio attività indirizzate agli uffici SUAP (DIA e SCIA), se contemporanee alla Comunicazione Unica (ComUnica) possono essere presentate presso la Camera di Commercio, che le inoltrerà al SUAP competente.

ACCEDI AL PORTALE

impresa1giorno.jpg

 

VALORI DELLE AREE EDIFICABILI

VALORI MINIMI DELLE AREE EDIFICABILI

Anno 2014  (DELIBERA CONSIGLIO COMUNALE N ° 18 del 16/04/2014)

Anno 2015  (DELIBERA CONSIGLIO COMUNALE N ° 30 del 22/07/2015)

Anno 2016  (DELIBERA CONSIGLIO COMUNALE N °   9 del 27/04/2016)

Anno 2017  (DELIBERA CONSIGLIO COMUNALE N ° 12 del 15/03/2017) riconferma dei valori approvati con D.C.C. n. 9/2016

CONTRIBUTO DI CONCESSIONE - ONERI DI URBANIZZAZIONE E COSTO DI COSTRUZIONE

COSTO DI COSTRUZIONE (Determina n. 269 del 07/12/2016)
A decorrere dal 1 gennaio 2017, ai sensi dell'articolo 16, comma 9, del dPR n. 380 del 2001 e articolo 48, commi 1 e 2, della L.R. n. 12 del 2005, l'aggiornamento del costo di costruzione, di cui alla deliberazione regionale n. 5/53844 del 31 maggio 1994, è di euro 406,05 al metro quadrato (€ 406,05/mq)

 

ONERI DI URBANIZZAZIONE (Deliberazione della Giunta Comunale n. 15 del 25/01/2012)
A decorrere dal 25 gennaio 2012, le tariffe degli oneri di urbanizzazione sono stati rivalutati dell'indice ISTAT (Comune di Classe 4.a - Abitanti: da 3.000 a 5.000), come da allegata tabella.

Allegati:

DIRITTI DI ISTRUTTORIA

DIRITTI DI ISTRUTTORIA (Deliberazione della Giunta Comunale n. 21 del 18/02/2015)
A decorrere dal 18 FEBBRAIO 2015, sono vigenti gli importi relativi all'applicazione del tariffario e dei diritti di istruttoria di competenza del settore Governo del Territorio e attività produttive, come da atti allegati.

Allegati: